Luigi Rugge – Medicina e Chirurgia Estetica Napoli.

c/o Studio privato
Dott. Gianpaolo Tartaro
Via Mergellina 32
80122 Napoli
Tel. 081 412143
e-mail: info@luigirugge.it

Image Alt

Botox

Trattamento Viso

Botox

B
DESCRIZIONE

Il trattamento prevede l’utilizzo della tossina botulinica purificata di tipo A, che iniettata nei muscoli mimici del viso ne provoca una riduzione dell’attività contrattile e delle rughe d’espressione del volto.

Intervengo trattando le rughe perioculari, le cosiddette “zampe di gallina”, quelle tra le sopracciglia, quelle orizzontali della fronte e quelle verticali del naso. Per aprire lo sguardo, associo anche la metodica del chemical brow lift, che mi permette di elevare la coda del sopracciglio.

Utilizzo la tossina botulinica anche per trattare inestetismi come le rughe verticali del collo e per migliorare il contorno inferiore del viso in modo da addolcire l’ovale. In combinazione con i filler, correggo anche l’inestetismo di un sorriso gengivale riducendo i movimenti del labbro superiore durante la risata. Sconsiglio sempre l’impiego del Botox nella zona del contorno labbra per non incorrere in spiacevoli effetti collaterali.

PRIMA DEL TRATTAMENTO

La visita di idoneità è il primo passo da fare prima di sottoporsi al trattamento.

È una fase a cui presto molta attenzione: valuto l’entità del difetto e le richieste del paziente.

Durante il colloquio preliminare è importante che comprenda le reali aspettative per determinare la fattibilità di un risultato che abbia come fine ultimo un aspetto naturale.

DURATA DEL TRATTAMENTO

Il trattamento viene effettuato ambulatorialmente, senza ricovero o anestesia, ed ha una durata media di circa 20 minuti.

DURANTE IL TRATTAMENTO

La tecnica è indolore e dopo aver identificato e marcato i siti bersaglio, inietto piccole quantità di tossina, opportunamente diluita, nei gruppi muscolari da trattare.

DOPO - DECORSO POST OPERATORIO

Nelle prime ore successive all’intervento, bisogna evitare di esporsi a fonti dirette di calore, è sconsigliato truccarsi o effettuare qualsiasi tipo di attività fisica che comporti un incremento della vascolarizzazione e quindi un’anomala diffusione della tossina stessa.

RISULTATI

Nelle prime ore successive all’intervento di Botox, bisogna evitare di esporsi a fonti dirette di calore, è sconsigliato truccarsi o effettuare qualsiasi tipo di attività fisica che comporti un incremento della vascolarizzazione e quindi un’anomala diffusione della tossina stessa.

Vuoi avere più informazioni?

Chiama e fissa un appuntamento!